aceto bio dei “quattro ladroni”

Aceto aceto di miele bio italiano aromatizzato con l’infusione di erbe medicinali: salvia bio, rosmarino bio, lavanda bio e timo bio, secondo la ricetta seicentesca piemontese (asil dij quat ladron)”. Aceto di antica memoria viene menzionato da Alessandro Manzoni nei “Promessi Sposi”. Le prime notizie risalgono al Medioevo quando l’aceto era l’unico rimedio contro le infezioni e veniva messo all’uscita dagli ospedali per lavrsi le mani. La sua azione antisettica era potenziata dalle erbe.

E’ un aceto ambrato ottenuto dall’acidificazione naturale con madre acetica e non pastorizzato pertanto sono presenti all’interno fermenti.

Caratteristiche: Il profumo di erbe è intenso e gradevole con una leggera predominanza di lavanda, è deciso ma non aggressivo in bocca.

Utilizzùatelo : dona un tocco aromatico alle insalate di ogni tipo. Viene utilizzato dai cantanti lirici per gargarismi per le corde vocali.

Acidita: 7%
ENTE certificatore CCPB codice operatore CZ49

Disponibile in bottiglia dorica ml 250 con versatore e tappo salvagoccia

Utilizzatelo per arricchire di aromi e profumi delle erbe insalate fresche o lessate