Cucina: Aceti e alimentazione

Una sana alimentazione in cucina utilizzando gli aceti:

  • per condire verdure lesse , insalate di legumi  e verdure crude, carni crude al coltello, insalite fresche, pinzimoni utilizzando meno olio perchè l’aceto come condimento è sufficiente
  • per una alimentazione dietetica: possiamo diminuire la quantità di sale usando come come condimento aceti profumati, speziati, aromatizzati, i loro profumi renderanno molto appetitose le nostre ricette.
  • per garantirci la sicurezza alimentare delle  conserve sott’olio: se vogliamo conservare le verdure estive in barattoli è buona prassi preparare le verdure sott’aceto prima di metterle sott’olio: in questo modo  non corriamo il rischio del botulismo in quanto l’acidità blocca le spore presenti nelle verdure durante la pastorizzazione (le spore infatti diventano attive in presenza di calore e in mancanza dell’ossigeno e ambiente non acido)
  • per rendere più tenere le carni rosse: bagnare le carni rosse con l’aceto ne spezza le fibre rendendole più tenere, e riducendo i tempi di cottura a favore della digeribilità
  • per sorprendere i nostri ospiti con ricette inaspettate,
  • per rinnovare il condimento di insalite e verdure crude ricche di sali minerali e vitamine

 

aceto ricetta condimento della carne ricetta, vinegar recipe, recepte vinaigre.
carne cruda battuta al coltello di Fassona piemontese

Aceti non solo per condire ma anche per cucinare: sfumare risotti, rendere più tenere le carni, profumare stracotti e carni arrosto, per crostacei.